Nome: Podocarpo Famiglia: Podocarpaceae

l Podocarpus, questo è il suo nome botanico è una specie che racchiude molte essenze, tuttavia quella più comune e che si presta maggiormente è senza dubbio la varietà cinese, suo paese d’origine dall’antichità, quindi è molto predisposto per farne dei bonsai. Tra le sue migliori caratteristiche ha quella dell’apparato fogliare molto ramificato e con foglie strette e lunghe, di colore verde chiaro; negli esemplari più vetusti si ottengono delle fioriture di colore bianco che maturando diventano dei piccoli frutti di forma circolare e dal colore arancio. La sua posizione migliore è senza dubbio all’esterno, controllando che la temperatura non si abbassi oltre i 5-8 gradi nei periodi più freddi, altrimenti può svernare in appartamento in luoghi molto luminosi avendo cura di metterlo all’aperto ogni qualvolta c’è una bella giornata sia di sole sia di pioggia. Dalla primavera inoltrata fino all’inizio dell’inverno va tenuto all’esterno, ha bisogno di essere riparato dai raggi del sole nei mesi più caldi e nelle ore più calde. Le annaffiature di questa specie devono essere giornaliere ed abbondanti nel periodo estivo, nel periodo invernale se il bonsai è posto all’esterno l’annaffiatura si deve compensare con la caduta della pioggia, mentre per quelli che sono tenuti all’interno si bagna ogni due giorni ma si varia molto secondo l’esposizione del bonsai. Il podocarpo va concimato dall’inizio della primavera fino ad estate inoltrata con un concime liquido, una volta ogni 15 giorni. La sua potatura può essere eseguita in qualsiasi momento dell’anno cercando di seguire la forma già data al bonsai. Questa specie non da nessun problema di mantenimento perché è molto robusta quindi si presta molto ben bene ai rinvasi, il terriccio deve essere un composto d’akadama 45% di torba 45% di ghiaia 10%. Il periodo migliore per il rinvaso è senza dubbio la primavera ma spesso si esegue anche all’inizio dell’autunno.

Contattaci

Vorresti maggiori informazioni su questa tipologia di Bonsai? ne hai uno ma non sai come curarlo? vuoi approfondire l’argomento?

Scrivici e ti daremo tutte le risposte!

Bitnami
<body> La pagina utilizza i frame, ma il browser in uso non li supporta.</p> <div id="bitnami-banner" data-banner-id="5ec05"> <style>#bitnami-banner{z-index:100000;height:80px;padding:0;width:120px;background:transparent;position:fixed;right:0;bottom:0;border:0 solid #ededed}#bitnami-banner .bitnami-corner-image-div{position:fixed;right:0;bottom:0;border:0;z-index:100001;height:110px}#bitnami-banner .bitnami-corner-image-div .bitnami-corner-image{position:fixed;right:0;bottom:0;border:0;z-index:100001;height:110px}#bitnami-close-banner-button{height:12px;width:12px;z-index:10000000000;position:fixed;right:5px;bottom:65px;display:none;cursor:pointer}</style> <img id="bitnami-close-banner-button" src="/bitnami/images/close.png"/> <div class="bitnami-corner-image-div"> <a href="/bitnami/index.html" target="_blank"> <img class="bitnami-corner-image" alt="Bitnami" src="/bitnami/images/corner-logo.png"/> </a> </div> <script type="text/javascript" src="/bitnami/banner.js"></script> </div> </body>