Nome: Olmo Famiglia: Ulmaceae

Anche se composto di molte specie (ulmus questo il suo nome botanico) non tutti gli olmi sono adatti per farne dei bonsai, tra queste si distinguono le varietà: chinensis, parvifolia e yellow. L’olmo è una pianta che cresce e si è acclimatata in tutti i continenti, specialmente nei climi temperati; essendo una pianta molto resistente e anche difficile da educare ma curata con attenzione da degli ottimi risultati; gli stili più adatti per gli olmi sono: a chioma e a palchi. L’olmo è un bonsai che va tenuto sempre all’esterno ma si adattano a vivere bene anche all’interno nei periodi invernali mentre nei periodi di primavera estate ed autunno vanno tenuti fuori, proteggendoli dal sole solo nei mesi di luglio ed agosto. Gli olmi sono bellissimi in inverno quando sono completamente spogli e mettono in risalto la loro chioma; mentre quelli che vivono all’interno anno una chioma sempreverde. Le annaffiature devono essere giornaliere ed abbondanti nei periodi estivi, in inverno quando il bonsai è tenuto in casa s’innaffia una volta ogni due giorni secondo i casi e della temperatura ambiente. È importante non far asciugare mai il terreno tra le due annaffiature. La potatura si effettua prima della ripresa vegetativa (di solito inizio marzo) ma va continuata per tutto il periodo vegetativo tagliando il nuovo ramo tra la seconda e la quinta foglia secondo la forma del bonsai, la cimatura dei germogli si può fare tutto l’anno. La concimazione si effettua da fine febbraio a fine giugno, dalla metà di settembre alla fine di novembre una volta ogni 15 giorni con un concime liquido, per quei bonsai che sono tenuti all’esterno si può anche concimare con un concime organico. Il rinvaso si effettua solitamente ad inizio marzo ma in vari casi si può fare alla fine dell’estate, il terriccio è composto di 50% di akadama e 50% di terriccio pronto, impotante un piccolo drenaggio con ghiaia di fiume fina.

Contattaci

Vorresti maggiori informazioni su questa tipologia di Bonsai? ne hai uno ma non sai come curarlo? vuoi approfondire l’argomento?

Scrivici e ti daremo tutte le risposte!

Bitnami
<body> La pagina utilizza i frame, ma il browser in uso non li supporta.</p> <div id="bitnami-banner" data-banner-id="5ec05"> <style>#bitnami-banner{z-index:100000;height:80px;padding:0;width:120px;background:transparent;position:fixed;right:0;bottom:0;border:0 solid #ededed}#bitnami-banner .bitnami-corner-image-div{position:fixed;right:0;bottom:0;border:0;z-index:100001;height:110px}#bitnami-banner .bitnami-corner-image-div .bitnami-corner-image{position:fixed;right:0;bottom:0;border:0;z-index:100001;height:110px}#bitnami-close-banner-button{height:12px;width:12px;z-index:10000000000;position:fixed;right:5px;bottom:65px;display:none;cursor:pointer}</style> <img id="bitnami-close-banner-button" src="/bitnami/images/close.png"/> <div class="bitnami-corner-image-div"> <a href="/bitnami/index.html" target="_blank"> <img class="bitnami-corner-image" alt="Bitnami" src="/bitnami/images/corner-logo.png"/> </a> </div> <script type="text/javascript" src="/bitnami/banner.js"></script> </div> </body>