Nome: Carpino Famiglia: Corylacee

Tra gli alberi a foglia caduca, i carpini sono rinomati per la loro vigorosità, sono ad alto fusto e noto per la durezza del loro legno che ha la corteccia liscia e di colore grigio; nonostante tutto si adatta moltissimo ad essere degli ottimi bonsai, se si è fortunati si possono trovare nei nostri boschi ottime piante che già hanno un grosso potenziale bonsai. Il carpino vive in quasi tutta la nostra vecchia Europa dove ha trovato il suo habitat naturale, i più comuni per poterne fare dei bonsai sono il bianco e il nero. La sua posizione migliore è all’esterno per tutto l’anno ama molto il sole in primavera ed autunno ma è bene proteggerlo dai raggi forti del sole nella parte più calda dell’estate tenendolo a mezzombra, nel periodo invernale si protegge solo se la temperatura scende sotto lo 0. La potatura principale si esegue prima dell’inizio della primavera, essendo molto vigoroso il carpino produce sempre nuovi germogli che devono essere pinzati secondo l’impostazione data alla pianta. L’annaffiatura del carpino deve essere regolare sempre tutto l’anno, varia il secondo del clima e del posto dove si colloca la pianta; di solito abbondante una volta ogni due giorni. La concimazione si effettua dall’inizio di marzo fino alla fine di giugno, si può alternare anche concime a lenta cessione oppure liquido con più alto contenuto d’azoto. Con il concime a lenta cessione si concima ogni 20 giorni rinnovando le pasticche, mentre per il concime liquido si concima una volta ogni 15 giorni. Il rinvaso del carpino è molto importante, si effettua solitamente ogni due anni e preferiscono un terreno argilloso e ricco un esempio (30% d’argilla e letame, 30% di terriccio pronto e foglie secche, 30% d’akadama, 10% di sabbia) il carpino è un forte riproduttore radicale quindi bisogna prestare attenzione sempre alle radici madre.

Contattaci

Vorresti maggiori informazioni su questa tipologia di Bonsai? ne hai uno ma non sai come curarlo? vuoi approfondire l’argomento?

Scrivici e ti daremo tutte le risposte!

Bitnami
<body> La pagina utilizza i frame, ma il browser in uso non li supporta.</p> <div id="bitnami-banner" data-banner-id="5ec05"> <style>#bitnami-banner{z-index:100000;height:80px;padding:0;width:120px;background:transparent;position:fixed;right:0;bottom:0;border:0 solid #ededed}#bitnami-banner .bitnami-corner-image-div{position:fixed;right:0;bottom:0;border:0;z-index:100001;height:110px}#bitnami-banner .bitnami-corner-image-div .bitnami-corner-image{position:fixed;right:0;bottom:0;border:0;z-index:100001;height:110px}#bitnami-close-banner-button{height:12px;width:12px;z-index:10000000000;position:fixed;right:5px;bottom:65px;display:none;cursor:pointer}</style> <img id="bitnami-close-banner-button" src="/bitnami/images/close.png"/> <div class="bitnami-corner-image-div"> <a href="/bitnami/index.html" target="_blank"> <img class="bitnami-corner-image" alt="Bitnami" src="/bitnami/images/corner-logo.png"/> </a> </div> <script type="text/javascript" src="/bitnami/banner.js"></script> </div> </body>